E’ STATO UN PRIVILEGIO

E’ stato un privilegio condurre questa sera la trasmissione radiofonica di RCS 93.9 di “Persona e città” dedicata a “Sport e disabilità” (nella foto sono in studio con due Assessori del Comune di Cernusco): anche le mail degli acoltatori e i loro apprezzamenti per la puntata sono stati importanti, soprattutto perchè il tema era particolarmente difficile, da trattare e da ascoltare.
Personalmente, “mi porto a casa” un bellissimo concetto espresso dall’intervento telefonico di Marco Calamai, da 12 anni lontano per scelta dalle panchine della Serie A1 di basket e impegnato in un progetto di integrazione di ragazzi diversamenti abili attraverso la pallacanestro: i ragazzi disabili non devono fare sport (solo) per fini terapeutici ma, così come noi possiamo scegliere di andare a fare una partitella di calcetto per stare insieme ad amici, anche loro devono avere a disposizione strutture e ambienti che permettano loro di fare sport solo per divertimento, nel più puro spirito ludico del gioco. Idea bellissima.
Ermanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.