L’INTER E LO SPORT DI BASE

Oggi, in queste ore, si sta firmando un importante accordo.
Per la prima volta in maniera uficiale un Club di calcio di Serie A destina dei soldi allo sport di base, in particolare lo sport negli oratori. Questa la lettera scritta dal presidente del CSI Massimo Achini alle Società Sportive interessate.

“Ormai possiamo dire che il protocollo d’intesa tra Csi e Inter a favore “dello sport in Oratorio” è cosa fatta. Basta andare sul sito dell’Inter per rendersene conto.
Si tratta di un accordo storico.
Per la prima volta un club professionistico di calcio sottoscrive un documento ufficiale per sancire un’alleanza a favore del nostro sport.
Quali sono i punti salienti di questo protocollo?
La piu’ importante riguarda un forte sostegno all’attività giovanile in Oratorio.
Inter sosterrà i costi di iscrizione delle 512 squadre che attualmente risultano iscritte alle categorie Big Small, Esordienti, Giovanissimi, Ragazzi di calcio a 7.
Sembra incredibile ma è così…
In tempi brevi (entro novembre) provvederemo a restituirvi le quote di iscrizione di queste squadre… e così parteciperete ai campionati giovanili di calcio a 7 gratuitamente.
Non solo. Tanto per fare un altro esempio ritorna l’Oratorio Cup con 132 squadre al via e con un’edizione ancora piu’ viva e piu’ bella delle precedenti (e con l’iscrizione ancora completamente gratuita).
Domani, quando mi troverò seduto al tavolo per firmare insieme al Presidente Moratti questo storico accordo proverò sicuramente un’emozione forte.
Si tratta di un sogno che si realizza. Un sogno al quale abbiamo lavorato pazientemente per anni senza mai demordere.
Firmare quel protocollo significa prima di tutto prendere atto di una cosa che mi riempie il cuore di gioia. L’operato delle Vostre società sportive viene riconosciuto; viene riconosciuto il prezioso lavoro educativo che svolgete; viene riconosciuto il fatto che lo “ sport in Oratorio” rappresenta una realtà importante che deve essere valorizzata e sostenuta.
Sento il bisogno di dire grazie al Presidente Moratti ed al Dott. Paolillo per aver creduto in prima persona nella proposta che gli abbiamo fatto. Sono persone che hanno davvero l’Oratorio nel cuore.
Sento il bisogno di dire che un’alleanza “intelligente” con il mondo dello sport professionistico è una strada che puo’ fare del gran bene alle nostre società sportive.
Lo potevamo sostenere anche ieri (vedi Sparkling tanto per fare un esempio..) ma lo possiamo dire con maggior forza oggi dopo aver messo una firma ad un accordo che resta unico nel panorama sportivo italiano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.