IL GSO PROTAGONISTA ALLA CONVENTION CSI

Dal sito http://www.csi.milano.it/ a firma del Presidente Massimo Achini.

Sabato scorso , nella sala executive dello Stadio Meazza, si è svolta la Convention delle società sportive. E’ stato un momento veramente bello. In sala c’erano più di 370 tra Presidenti e Dirigenti dei Vostri gruppi sportivi. Abbiamo vissuto insieme 3 ore emozionanti e , nelle pagine di Avvenire, troverete la cronaca e le fotografie di quella mattinata.
Nella “relazione associativa” ho lanciato (a nome del Consiglio Provinciale) la sfida dei prossimi anni: Far crescere ogni società sportiva.!! Negli ultimi dieci anni il CSI Milano è cresciuto tanto nei numeri, nelle iniziative, nell’autorevolezza. Adesso tocca a Voi! I prossimi anni dovremo viverli insieme cercando di far crescere ogni gruppo sportivo e di farlo diventare (tanti di voi lo sono già… ma si può sempre migliorare) protagonista assoluto ed indiscusso del territorio (Comune o quartiere che sia). Indubbiamente è una bella sfida… Dicevo nella relazione che oggi abbiamo bisogno di società sportive che vogliono “pensare e sognare in grande”.
Dicevo anche che tra Voi ci sono tanti esempi in questo senso e che – in questi anni- ho visto tante vostre società sportive realizzare cose inimmaginabili.
Un ulteriore esempio è arrivato sabato mattina.
Nel dibattito è intervenuto Ermanno Zacchetti, Presidente del GSO Paolo VI di Cernusco sul Naviglio.
Agli atti dei lavori ha lasciato un libro dal titolo “Via S. Francesco 12”. Si tratta di una pubblicazione che parla del GSO e che è stata editata nel gennaio di quest’anno.
A dire la verità quel libro non è rimasto agli atti. Me lo sono portato a casa e l’ho letto d’un fiato il giorno dopo. Si tratta di 150 pagine nelle quali si raccontano momenti di vita vissuta degli ultimi 4 anni di questa prestigiosa società che recentemente ha festeggiato il 25° di fondazione. In quelle pagine c’è di tutto: Feste, vittorie, sconfitte, premi ricevuti, anedotti… persino una tesi di laurea che un loro giocatore (Michelangelo Zanoli) ha deciso di dedicare allo sport in Oratorio. Quella del GSO non è l’unica esperienza di questo tipo.
Qualche tempo fa un’altra società ha editato il libro “ io sono naborista”… Si tratta del Gruppo Sportivo Nabor di Milano. Anche in quel caso il libro , presentato alla libreria dello sport alla presenza del Presidente dell’Inter Moratti, racconta la vita di atleti, allenatori, dirigenti della società di Piazza Perucchetti. Per “pensare in grande” non è necessario editare un libro. Ma è indispensabile avere coraggio, osare, credere nelle cose che si fanno e nei sogni che abbiamo….accettare sfide che sembrano impossibili…
Tanti di Voi lo fanno già… Dobbiamo continuare a farlo con ancora più determinazione e con maggior metodo. Non vogliamo fermarci qui. Per il futuro vogliamo che le vostre società sportive diventino ancora più grandi, forti, solide, importanti.. e soprattutto realmente educative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.