LA VIGILIA DI UN SABATO SPORTIVO

Finisce la settimana lavorativa, inizia il weekend sportivo…che poi è in realtà solo sabato, ma intensissimo.

Ore 09.00: al campo sportivo per innaffiare un poco il campo da calcio. Non piove da secoli, non c’è erba, almeno ci sarà un po’ meno polvere e sarà meno doloroso cadere.

Ore 10.00: la convocazione per la partita. Spogliatorio, riscaldamento, chiama…quelle cose prima della partita.

Ore 1045: la partita. Domani giochiamo contro l’LTP, sfida classica, siamo a 0 punti dopo 4 partite, non possiamo sbagliare. Reggerà il mio polpaccio?

Ore 14.30: si prepara l’allenamento della scuola calcio…conetti, paletti, palloni.

Ore 15.00: arrivano i ragazzi. Via con il riscaldamento…hp-hop-hop!

Ore 16.30: convocazione degli Juniores per la trasferta a Carugate contro il Goldfighters. Forse il Garga non ci sarà e sarà la prima da allenatore.

Ore 18.00: si gioca. Probabilmente 3-5-2.

Ore 20.30: finalmente a casa, finalmente Juve. Il derby, altra serata ad alta tensione.

Lo sport è una passione…starò esagerando?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.