SMENTISCO INDIGNATO

Vorrei smentire con indignazione le notizie fatte circolare nei giorni scorsi da certi organi di controinformazione on-line in merito a questa foto, commentata in maniera decontestualizzata e quindi caricata di un significato intrinseco di cui ne è priva. Ancora una volta la realtà è stata deformata dai soliti noti per gettare fango su cittadini onesti che, impegnati nel portare coraggiosamente avanti la bataglia democratica per la libertà e la giustizia, si vedono ora oggetto di gratuite strumentalizzazioni e attacchi personali. Mentre mi auspico che i toni del confronto politico possano tonare dentro alvei di civiltà e rispetto, sarà mia cura valutare le opportune azioni legali per salvaguardare la mia immagine di fronte ad azioni così violente.

(In fondo basta poco per inventarsi una polemica e per darsi un tono; un nemico immaginario, una battaglia ideale, l’indignazione e il vittimismo; il problema è che questa, purtroppo, è la normalità di oggi. Direbbe Moretti: mi si nota di più se non vado o se vado è sto in disparte? E’ la comunicazione moderna, baby…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.