NIENTE TRICOLORE AL GIRO

.
A pochi giorni al via della 100esima edizione del Giro d’Italia e a pochi giorni dallo scandalo doping di Rebellin a Pechino (ma non è che è stato fato passare un po’ sottotraccia?), tiene banco la polemica di Filippo Simeoni Campione d’Italia in carica che minaccia attraverso l’Equipe di restituire la maglia tricolore se – come sembra ormai certo – la sua squadra non potrà partecipare al Giro d’Italia per scelta degli organizzatori.

Ai più maliziosi è tornato alla memoria il bisticcio al Tour de 2004 tra Simeoni e Armstrong (per la prima volta al via al Giro) e un rancore mai sopito.

Quanto sarebbe stato utile in questi momenti un “fatemi capire” di Candido Cannavò, lì sulle pagine della Gazza…
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.