I SPORT CERNUSCO OPEN DAY 2010: GRAZIE!


L’Open Day 2010 di I Sport Cernusco è stato davvero bello. Lo dico da Assessore che ha ereditato un appuntamento e che ha dato solo qualche idea nuova, sapendo che gran parte del merito va soprattutto alle Associazioni Sportive che in piazza c’erano: anche grazie all’azione della Consulta, hanno creduto che un passo in più rispetto a quanto già era stato fatto negli anni precedenti era possibile e hanno risposto con grande entusiasmo.

Provo a sottolineare tre note che mi hanno particolarmente fatto piacere e una prospettiva di crescita.

1. E’ stato bellissimo vedere la presenza attiva in piazza nel proporre sport ai bambini e alla gente da parte di sportivi cernuschesi che stanno vivendo o già da tempo vivono lo sport ad alti livelli: Francesca Cortelazzo – Campionessa Italiana e Nazionale di Salto Triplo – impegnata nel’animare I run Cernusco; Andrea Resca fresco acquisto dell’AJ Milano dal Basket Cernusco, presente tra i bambini del mini-basket; un mito degli allenatori dell’Atletica come Adolfo Rotta cronometrista per un intero pomeriggio per le gare dei bambini; … La loro presenza è stata preziosa testimonianza di un’appartenenza al movimento sportivo cernuschese che cresce grazie alle loro esperienze.

2. Il passo in più compiuto quest’anno nella parte di sport dimostrativo è stata la vera arma in più. “Mio figlio ha passato il pomeriggio a provare tutti gli sport” è stata una delle frasi più ricorrenti e belle che ho sentito: un colpo di tennis ben fatto, un canestro, due colpi di ping-pong, softball e pallavolo, un piccolo giro su una piccola bici da corsa, i trampoli, i roller, 30 mt di corsa partendo dai blocchi di partenza di una pista sintetica. Lavoriamo su come migliorare ancora di più questo aspetto per l’anno prossimo, possiamo fare grandi cose.

3. Lo spazio Memorabilia. Su questo tema un po’ sono malato, lo so, ma sono uscite foto e cimeli significativi di una tradizione sportiva cernuschese di alto livello. Non sto qui ad elencarli tutti (e tanti credo ce ne siano ancora in qualche cassetto), ma mi rimane impressa nella mente la sensazione di orgoglio da parte delle nostre Associazioni storiche (GS Cernuschese Tino Gadda, Atletica Cernusco, Calcio Cernusco, Hockey Cernusco,…) nel mostrare a tutti quanto sia anche sportivamente valido il loro lavoro. Il gesto di aver dovuto avere un piccolo sbattimento nel pensare non solo al proprio gazebo ma anche a cosa dare all’Assessore per quello spazio condiviso con tutti è stato secondo me molto bello e indicativo di un nuovo stile di pensare lo sport cernuschese.

La prospettiva ora. Per una Associazione Sportiva essere in piazza ieri poteva essere utlie per promuovere se stessa il proprio sport, i propri corsi. Oppure no, perchè i corsi sono già pieni, le squadre formate, gli spazi riempiti. So che era anche un ulteriore impegno rispetto all’attività sportiva propria. Il senso dell’esserci come movimento sportivo cernuschese però era davvero importante e mi dispiace per quelle società sportive della nostra città che – per mille motivi anche importanti, sia chiaro, ma su cui mi piacerebbe confrontarmi – hanno scelto di non esserci, nemmeno con una piccola memorabilia. L’essere parte del movimento sportivo cernuschese si esprime anche con presenza come queste, dove il riultato finale è molto di più della somma dei singoli. Ne parleremo comunque alla prossima Assemblea della Consulta.

C’è davvero movimento sportivo in città!

ps: tranquilli, “I run Cernusco” non finisce qui

1 commento su “I SPORT CERNUSCO OPEN DAY 2010: GRAZIE!”

  1. spiace anche a me che alcune soc.sportive non erano presenti.Bastava anche solo una presenza con qualche foto. Cmq bella giornata. GrazieMarina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.