GIUSTO MA UN PO’ AMARO 1-1

Avevamo lasciato i nostri dell’ASO2002 sotto la curva del campo di Peschiera a festeggiare la storica prima vittoria ed eccoli già qui a Cernusco a scrutare pensierosi il campo zuppo di pioggia di sabato scorso.
Avrebbero retto conto i più grandi d’età di San Carlo Gorgonzola su un terreno predisposto per la forza visica più che per la tecnica?
Privi – anche per i principi d’influenza – della coppia difensiva Marot-Samma e guidati in campo dal capitano di giornata Fil (portare la fascia è una responsabilità doppia perchè presuppone dover essere d’esempio a scuola per tutta la settimana seguente), la squadra affrontava con il consueto coraggio il primo tempo, barcollando come Rocky sotto i colpi di Apollo Creed per i ripetuti attacchi degli avversari, ma senza mai andare al tappeto anche grazie alle parate di un’ispirato Zac. 0-0 il primo tempo e clamoroso vantaggio dell’ASO nel secondo tempo, con una magistrale azione di contropiede avviata da Cri, proseguita dal Flaco Simone e conclusa con un perfetto diagonale basso da Brusa: 1-0. Da lì in poi ancora grandi attacchi degli avversari, salvataggi, sulla linea, traverse, quasi gol, parate, ma sempre 1-0 per noi fino all’ultimo secondo dell’ultimo minuto di recupero, quando sugli sviluppi di un calcio piazzato il capitano avversario infilava la palla a fil di palo.
1-1 finale: un po’ di amaro in bocca, ma risultato giusto.
Sono già 4 i punti per questa squadra costantemente contro avversari di un anno più grandi, eppure nella merenda del dopo partita qualcuno ipotizzava la doppia cifra entro la fine del girone d’andata. Non sarà il raggiungimento di questo obiettivo a misurare la bontà del lavoro svolto, ma porsi un traguardo anche sportivo è cosa importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.