C’E’ MOVIMENTO SPORTIVO IN CITTA’



Ho presentato ieri in Commissione Cultura, Sport e Tempo Libero il Piano di Sostegno allo Sport 2011 dal titolo “C’è movimento sportivo in città”; domani sera farò la stessa cosa all’Assemblea della Consulta dello Sport. Dai riscontri ricevuti in commissione e poi ripresi su Fb da parte dei componenti della commissione stessa credo sia stato un lavoro apprezzato.

Sui contenuti del lavoro – realizzato in collaborazione con l’Ufficio Sport – avrò modo di entrare nei dettagli nelle prossime settimane (anche perchè mi aspetto contributi dalla Consulta domani), ma mi piace sottolineare qui l’aspetto innovativo di un documento che ha l’ambizione di diventare, con cadenza annuale e all’interno di una prospettiva di medio termine, la piattaforma sulla quale Assessorato, Consulta e Mondo Sportivo condividono e poi attuano azioni a sostegno della pratica sportiva. Una sorta di piano di diritto allo sport.

La chiarezza e la condivisione delle azioni sono dovute prima di tutto all’importanza dello sport nella nostra città (35 discipline, 45 associazioni sportive riconsociute, una stima di oltre 6.000 persone coinvolte come praticanti o come volontari), ma anche all’efficacia da ricercare nelle politiche sportive stesse, che possono con questo strumento meglio integrarsi con le altre azioni di governo (istruzione, sociale, territorio, commercio, etc.). Nel documento sono indicate le azioni da attuare nei due grandi ambiti di intervento per costruire la “casa dello sport”: le strutture sportive e la loro gestione, che ne rappresentano l’edificio; le azioni di politica sportiva in senso classico del termine, che hanno come obiettivo la “famiglia sportiva” della città.

Questa la pagina conclusiva del documento:

“C’è movimento sportivo in città” è dunque il titolo del piano di sostegno allo sport 2011 del Comune di Cernusco sul Naviglio. Movimento, elemento essenziale per fare sport. Ma anche movimento come azione coordinata di più parti per fare unità: di giocatori in una squadra, di parti di un corpo nello svolgimento di un esercizio fisico. Movimento coordinato come vuole essere lo sport Cernuschese, le sue 45 Associazioni Sportive, la Consulta, l’Ufficio Sport del Comune. Città. Luogo dove necessariamente tutto, anche lo sport, nasce e a cui anche lo sport rimanda, con responsabilità e attenzione, consapevole di esserne parte integrante ed elemento importante di crescita.
C’è movimento sportivo in città! (Il punto esclamativo mettiamolo noi
)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.