CRESCERE CICLISTI, UOMINI E CAMPIONI

L’Associazione Sportiva Cernuschese “Tino Gadda” – con il Patrocinio dell’Assessorato allo Sport di Cernusco sul Naviglio – ha organizzato per il prossimo Martedì 21 febbraio, alle ore 21.00 presso la Biblioteca civica “Lino Penati” di Cernusco sul Naviglio, l’incontro pubblico a tema “CRESCERE CICLISTI, UOMINI E CAMPIONI – Le vittorie sportive e di vita nel ciclismo di oggi”.

E’ un tema bellissimo, perché parte dalla passione dei bambini per lo sport e il ciclismo in particolare, passa dalle aspettative (a volte sopra le righe) dei genitori e incrocia il tema purtroppo ancora attuale del doping.

Ne parleremo con due professionisti di primo piano.

Innanzitutto con Mario Scirea: Cernuschese, Scirea è stato campione del mondo di cronometro a squadre nel 1987 a Villach; poi è stato ciclista professionista, per anni prezioso apripista di Mario Cipollini nel “treno” delle sue volate, compresa quella iridata del “Re Leone” a Zolder nel 2002. Ora Scirea è il Direttore Sportivo della più importante squadra di ciclismo Italiana, la Liquigas di Ivan Basso e Vincenzo Nibali: ci racconterà dalla sua posizione privilegiata e con una fantastica carriera sportiva alle spalle come crescere campioni e uomini, uomini e campioni.

Entreremo in aspetti anche più specifici del tema “sport e salute” con il contributo del Dottor Ugo Monsellato: Docente C.O.N.I. Regionale, Medico Fiduciario Regionale Federazione Ciclistica Italiana e Direttore del Centro di Medicina dello Sport di Bareggio (MI), il Dottor Monsellato ci aiuterà a capire anche dal punto di vista scientifico perché è bene non superare il confine naturale che il nostro corpo ci propone.

Al di là del valore della serata per la ricchezza dei suoi contenuti, sono molto contento di questo incontro che vede protagonista, nei confronti della città ma anche rispetto alle associazioni ciclistiche dell’intera Martesana, un’Associazione storica della nostra città come la Cernuschese “Tino Gadda”, fondata nel 1969 e capace di coniugare successi sportivi anche a livello nazionale con l’attenzione alla crescita sportiva e umana dei ragazzi. I passi compiuti insieme nel corso degli ultimi anni per riconsegnare il velodromo di via Goldoni al suo uso proprio per il ciclismo sono stati il presupposto per uno sviluppo della loro offerta per i ragazzi e delle iscrizioni. L’obiettivo su cui stiamo lavorando è ora quello di completare questo percorso, creando intorno al velodromo percorsi che consentano di proporre non solo il ciclismo su strada ma anche la mountain bike.

Ci vediamo martedì!

Ps: nel corso della serata ci sarà spazio anche per il secondo appuntamento di “I sport Cernusco tricolore”, con la premiazione del Cernuschese Mario Scirea a 25 anni dal suo titolo mondiale. E’ una sorpresa! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.