RESTA INTESO

Che poi è anche un po’ questo ciò che ci si aspetta dalla politica: porre buone domande affinchè una comunità possa farle naturalmente proprie e a cui la comunità stessa possa rispondere con le proprie forze, spostando un po’ più in alto l’asticella della qualità della vita in città. 

E’ per questo che, in attesa dei risultati del secondo bando “Insieme nello sport” per il sostegno a progetti di sport e disabilità (scadrà in questi giorni), ringrazio davvero di cuore l’Associazione Sportiva Tae Kwon-Do Cernusco che ha vinto il bando dello scorso anno con il progetto “Per combattere ad armi pari” e che nei giorni scorsi mi ha mandato questa lettera:
Alla cortese attenzione dell’assessore Zacchetti

Con la presente l’ASD Tae Kwon-do Cernusco S.N. comunica che per motivi societari quest’anno non parteciperà al bando per la concessione di contributi a progetti per la promozione della pratica sportiva delle persone con disabilità.
Resta inteso che comunque la nostra società continuerà a svolgere anche nel 2013 il corso per ragazzi con disabilità avviato lo scorso anno con la vostra collaborazione ed a titolo gratuito per i beneficiari.
Cordiali saluti
Asd Tae Kwon-do Cernusco S.N.

Niente, come stiamo dicendo anche con il progetto di #cernusco2032, il valore sta davvero nelle connessioni. Delle persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.