LEGAMBIENTE PREMIA I CITTADINI DI CERNUSCO

La comunicazione era arrivata lo scorso mese e questo era stato il comunicato stampa ufficiale del Comune di Cernusco:

Cernusco si conferma un Comune Riciclone. A stabilirlo l’annuale rapporto di Legambiente “Comuni Ricicloni” presentato oggi a Roma che, dal 1994, verifica gli sforzi compiuti dai Comuni per avviare e consolidare la raccolta differenziata dei rifiuti. Per Cernusco sul Naviglio la percentuale di raccolta differenziata si mantiene al 66%, così come un anno fa, ma le prospettive di miglioramento non mancano:

“La ricerca di Legambiente – ha dichiarato l’Assessore all’Ambiente Ermanno Zacchetti – conferma ciò che sapevamo: Cernusco é un buona città riciclona, addirittura tra le prime a livello regionale per alcuni indicatori, ma con risultati ormai costanti anno dopo anno. Pensiamo si possa fare di più ed il percorso intrapreso con il progetto ‘Cernusco2032: La città dell’innovazione’ e con la campagna ‘Insieme facciamo la differenza’ vanno in questa direzione. L’importante – ha concluso Zacchetti – é che ciascuno di noi – Comune, Associazioni, singoli cittadini – si senta protagonista di questa azione attraverso l’esempio di comportamenti virtuosi”

In provincia di Milano Cernusco resta la città con più di 30.000 abitanti che ricicla di più e si conferma anche nella “Top Ten” dei Comuni, sempre della provincia, dai 10.000 abitanti in su. Se si considerano, invece, tutte le città lombarde con più di 30.000 abitanti Cernusco è la terza, dopo Crema e Brugherio mentre tra quelle di pari o superiori dimensioni dell’intero nord Italia occupa l’11esima posizione.

I primi giorni di Agosto è anche arrivato da Legambiente l’attestato ufficale: intestato al Comune di Cernusco sul Naviglio è però idealmente per ogni cittadino cernuschese che ha messo in atto buone pratiche, perchè certo servono norme e disposizioni ma è solo l’esempio di tanti singoli comportamenti che genera cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.