A SCUOLA IN MOVIMENTO ANCHE NELLE SCUOLE PRIMARIE DI CERNUSCO

(comunicato stampa del Comune di Cernusco)
 
È partito la scorsa settimana, nelle scuole lombarde e anche nei due plessi scolastici di Cernusco, ‘A scuola in movimento’, il progetto dedicato alla diffusione della pratica motoria e sportiva nella scuola primaria. Un progetto Coni-Miur pensato su scala nazionale e che si concretizza in Lombardia come prima regione italiana anche grazie a un protocollo d’intesa fra Regione Lombardia, Coni e Ufficio scolastico regionale.

Il programma prevede l’affiancamento al maestro da parte di un esperto in possesso di laurea in Scienze Motorie o di diploma Isef per 1 ora a settimana (fino a un massimo di 20 ore per ciascuna classe); la seconda ora settimanale di attività motoria verrà svolta dall’insegnante titolare di classe (o esperto, se presente nelle singole scuole), in base a quanto programmato con il responsabile del progetto Coni-Miur.

“Dopo la fase sperimentale del triennio 2010-2013 interamente finanziata dal Coni e che già aveva visto protagoniste le nostre scuole – ha dichiarato l’Assessore allo Sport Ermanno Zacchetti – la transizione verso la nuova fase 2014-2017 ha previsto il coinvolgimento attivo dei comuni come elemento fondamentale per l’individuazione degli istituti presso i quali implementare questo progetto. Una sfida ad un lavoro coordinato scuola – enti locali che siamo stati contenti di cogliere e perfettamente in linea con quanto indicato nel Piano di sostegno allo sport del nostro comune, Uno sport su misura”.

Con il coordinamento dell’Assessorato allo Sport di Cernusco e il sostegno della Consulta, lo scorso Novembre i due plessi scolastici della città hanno presentato la propria candidatura all’Ufficio Regionale Scolastico e al Coni, ricevendo a Dicembre il riconoscimento di essere ricomprese tra le 252 scuole lombarde (circa il 50% del totale secondo le indicazioni della Regione) scelte per l’avvio del progetto.

Per quanto riguarda le scuole di Cernusco, saranno coinvolte 44 classi primarie dei due istituti comprensivi della cittá per complessive 880 ore di lezione. Il costo, pari a 13.200 euro, sarà coperto per 8.200 euro da Coni e Regione Lombardia e per 5.000 euro dal Comune di Cernusco.

“Dopo molti anni – ha continuato l’Assessore Zacchetti – il Comune di Cernusco torna a sostenere direttamente e concretamente lo sport nelle scuole, consapevole dell’importanza del processo di alfabetizzazione motoria nella crescita fisica e mentale dei ragazzi e delle ragazze, con evidenti benefici non solo per le donne e gli uomini di domani ma anche per la qualità della vita della nostra città e per le associazioni sportive stesse, che potranno accogliere atleti preparati e consapevoli su cui adattare la propria offerta sportiva di qualità e per tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.