DALLA FESTA DI VIALE ASSUNTA A GOLOSARTE IN MARTESANA, VERSO EXPO 2015

Già lo scorso anno avevamo provato, insieme all’Unione Commercianti e ad alcuni negozianti di viale Assunta, a ridare vita alla festa che per qualche anno, la terza domenica di Settembre, animò quella lunga strada ricompresa nel perimetro del Distretto del Commercio ‘Shopping in Famiglia’ fin dalla sua creazione 3 anni fa.
L’idea era quella di ripensare la festa – nelle ultime edizioni in flessione in termini di adesioni e coinvolgimento – con un format differente, aperto alle eccellenze enogastronomiche e artigianali Italiane e base su cui costruire un progetto più ampio di comunicazione e di valorizzazione del territorio.
Siamo riusciti a concretizzare l’idea quest’anno con “Golosarte in Martesana – Sapori e tradizioni d’Italia”: una mostra mercato di prodotti enogastronomici tipici regionali e di artigianato artistico e tipico di qualità che domenica 21 Settembre, a partire dalle ore 8 e fino alle ore 20, animerà viale Assunta con gli stand degli operatori provenienti da tutto il territorio nazionale. Per questa prima edizione le bancarelle partiranno dal ponte del Naviglio e si svilupperanno fino all’altezza della fermata della Metropolitana.


L’iniziativa si svolgerà in contemporanea con le Giornate Europee del Patrimonio del 20 e 21 settembre – che attireranno in città numerose persone per visitare alcuni dei luoghi più suggestivi di Cernusco tra i quali anche Villa Alari – e con la Festa del Santuario di Santa Maria.


In un’ideale percorso pedonale, arrivando con la metropolitana a Cernusco sarà possibile passare dal nuovo punto di informazioni turistiche aperto nel Parco don Paolo Comi, visitare il Santuario di Santa Maria, attraversare il ponte sul naviglio entrando nei giardini all’Italiana e poi girare a destra verso Villa Alari Visconti di Saliceto; terminata la visita (su prenotazione), risalendo via Cavour si potranno ammirare alcune ville storiche tra cui Villa Biancani Greppi per poi perdersi – a destra – nelle vie e nelle piazze del centro storico, oppure girare subito a sinistra e risalire via IV Novembre con le restaurate mura merlate di Villa Uboldo. Attraversando il ponte storico del Naviglio ecco le bancarelle di Golosarte in Martesana che chiuderanno la passeggiata prima del ritorno a casa.
E’ chiaro che “Golosarte in Martesana” si inserisce nella scia di EXPO 2015 e vuole essere una tessera del puzzle che stiamo costruendo per rendere Cernusco la destinazione di un turismo di qualità, se possibile attraverso una mobilità sostenibile: la collaborazione con la nuova Associazione In Martesana e con la rinnovata Pro Loco di Cernusco è ad esempio fondamentale.
Dal mio punto di vista di Assessore al Commercio, l’obiettivo non secondario di tutta questa azione è certamente anche quello di creare una ricaduta positiva sulle attività commerciali e gli esercizi pubblici della città, il cui coinvolgimento è ugualmente importante. In prospettiva, ad esempio, le eccellenze Italiane di questa fiera-mercato dovranno essere affiancate da quelle della Martesana e di Cernusco, sulla cui immagine è necessario lavorare in maniera coordinata e di rete. A tal riguardo, il primo passo coinvolgerà i ristoranti e gli esercizi alimentari, che stiamo contattando proprio in questi giorni per presentare un progetto legato al “Raviggiolo di Cernusco”. Ma questa storia la racconterò nel prossimo post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.