IL SENSO DELLE LUMINARIE NATALIZIE PER I COMMERCIANTI DI CERNUSCO

Il senso delle luminarie natalizie per i commercianti di Cernusco mi venne spiegato proprio dai più storici di loro qualche anno fa, quando fresco Assessore al Commercio mi presentai alla prima riunione proponendone l’abolizione a favore di coreografie originali per ciascuna via, rendendo il nostro centro storico una grande libro di Natale da scoprire passeggiando. Fui fermamente scoraggiato perchè le luminarie erano il modo con cui i commercianti contribuivano orgogliosamente a rendere più bella la città per il Natale.

Qui sotto la lettera che ho scritto oggi ai commercianti di Cernusco, dopo aver constatato che sarebbe stato quest’anno impossibile realizzare l’iniziativa “Luminarie natalizie” nella sua  versione più diffusa a causa delle numerose defezioni.

Gentili Commercianti,
faccio seguito alla mia nota dello scorso 20 Novembre nella quale rinnovavo la richiesta di una vostra adesione all’iniziativa “Luminarie natalizie”: da sempre coordinata dall’Unione Commercianti di Cernusco e sostenuta economicamente dal contributo dei singoli negozianti con un’integrazione da parte dell’Amministrazione Comunale, la sua realizzazione è apparsa quest’anno fin da subito fortemente a rischio per la limitata adesione raccolta tra di Voi.
Lo scorso anno furono installate 103 luminarie in 17 vie/piazze della città; quest’anno, le sole 29 adesioni pervenute e il contributo comunale confermato nell’importo di 4.000 euro avrebbero permesso l’installazione di 58 luminarie: un numero troppo esiguo – anche a detta dell’installatore – per garantire un lavoro ben fatto in ogni via/piazza
Sono dunque a comunicarVi che l’iniziativa “Luminarie natalizie”, così come tradizionalmente apprezzata a Cernusco, quest’anno non verrà realizzata per mancanza di sufficienti adesioni.
Personalmente penso che il senso delle luminarie natalizie per la città e per il sostegno al vostro lavoro, che proprio Voi mi avete insegnato ad apprezzare spronandomi negli anni a sostenere questa vostra iniziativa, rimanga intatto.
Anche per questa ragione, con il budget a disposizione dell’Ufficio Commercio del Comune di Cernusco, provvederemo comunque ad illuminare alcune piazze e la principale via commerciale d’accesso alla città, secondo queste modalità:

N.8 luminarie* in piazza Matteotti
N.4 luminarie* in piazza Gavazzi
N.3 luminarie* in piazza della Repubblica
N.11 luminarie* in viale Assunta
N.2 luminarie** in piazza Ghezzi
N.1 luminaria** all’ingresso dell’isola pedonale in via 4 Novembre
N1 luminaria** all’ingresso dell’isola pedonale in via Marcelline

 *Luminarie (A LED) con stella bicolore e cometa luminosa
**Luminarie con scritta augurale

Spero che l’esperienza di quest’anno ci convinca definitivamente che la forza di negozi e commercianti che fanno bene insieme è enormemente superiore alla somma di singoli negozi e commercianti che fanno bene da soli, soprattutto oggi in cui è forte l’impatto della comunicazione nelle scelte d’acquisto; e che il legame con la città va oltre il semplice rapporto commerciale con i cittadini: per questo azioni che amplificano questa valenza di “amore e identità” contribuiscono a rinsaldare rapporti, legami, fiducia reciproca.
Se volete, consideriamolo un anno zero: sono già a disposizione per costruire con Voi il prossimo Natale.

A presto,

Ermanno Zacchetti
Assessore al Commercio
Cernusco sul Naviglio
Ps: Ringrazio il Mandamento di Melzo dell’Unione Commercianti per aver provato a raccogliere le adesioni dei commercianti cernuschesi e per aver garantito anche quest’anno la copertura economica del Trenino di Natale che animerà il nostro centro storico il prossimo 6-7-8 Dicembre. Ringrazio i 29 commercianti cernuschesi che avevano comunque garantito il loro sostegno economico e i 3 commercianti che hanno trovato il tempo di rispondermi con una mail spiegandomi la loro indisponibilità: non condivido le loro posizioni, ma anche da un franco confronto si costruisce il futuro della nostra città.

————-

Sul tema luminarie, così quest’anno a Vimodrone:

————–
QUALCHE RISPOSTA ARRIVATA NEL FRATTEMPO

“Grazie per il Suo interessamento alla buona riuscita dell’iniziativa purtroppo non andata in porto per mancanza di adesioni. Personalmente condivido il Suo pensiero sull’importanza di sostenere lo shopping Natalizio a Cernusco, anche con le luminarie, visto il particolare momento economico che stiamo attraversando”.

“Caro Assessore Zacchetti,
condivido la sua comunicazione. Speriamo sia davvero un anno zero!!!”

“Okkk pazienza, però per esempio la vostra posta mi era finita nella posta indesiderata, e quindi l’ho vista solo ieri per puro caso, anche […] non sapeva nulla, probabilmente perché non gli è mai arrivata la mail, e tanti come lui sono abituati ad una persona che passa direttamente in negozio a parlare delle luminarie, raccogliendo firme e soldi. Probabilmente se fosse stato così più persone avrebbero aderito… Io compresa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.