MA CHE GIOIA IL MONDO. VADO!

Ogni Natale che passa scandisce il tempo di un altro anno alle spalle, riempiendo questi giorni di fine Dicembre – vuoti della frenesia lavorativa ma colmi di ritmi lenti e rapporti umani – della nostalgia di ciò che è stato unita all’inquietudine e alla curiosità per ciò che ci aspetta.

A livello personale, cambiamenti appena avvenuti o giusto all’orizzonte rendono profondamente liquido questo tempo.

Spero di ricordarmi anche nell’anno che mi aspetta che ogni strada è quella giusta se è quella che ho scelto: non voglio vedere dove possa arrivare, l’importante è percorrerla. Come dice il buon vecchio Jack Kerouac, “ma che gioia il mondo. Vado!”

Buon 2015!
Appendice

50 FOTO DEL MIO 2014
(in ordine sparso)

…e grazie a chi ha fatto un pezzettino di strada insieme a me: dentro, intorno o dietro queste foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.