DOTE SPORT: BUONE POLITICHE SPORTIVE IN CIRCOLO

La  nuovissima Dote Sport sta alla Regione Lombardia come la storica Borsa dello Sport sta al Comune di Cernusco sul Naviglio: un contributo economico fino a 200 euro per gli sportivi tra i 6 e i 17 anni che frequenteranno un corso o un’attività sportiva nel periodo Settembre 2015 – Giugno 2016 e che appartengono a nuclei familiari con valore ISEE inferiore a 20.000 euro.

Dopo la delibera della Giunta di Cernusco una decina di giorni fa, da oggi Regione Lombardia ha accolto ufficialmente l’adesione del nostro comune al progetto: gli sportivi della città hanno tempo fino al 19 Ottobre per richiedere la dote, anche facendosi affiancare dall’Ufficio Sport del comune che è a disposizione per qualsiasi chiarimento e riferimento operativo.

Ogni buona politica sportiva che entra in circolo e si diffonde è sempre fonte di soddisfazione e speranza, ma per questa iniziativa – il sostegno diretto alle famiglie con redditi bassi a parziale copertura delle spese di iscrizione all’attività sportiva degli atleti più piccoli – mi permetto di esserlo un po’ di più se è vero che ne scrissi per la prima volta nel 2007 contribuendo alla stesura del programma elettorale di Eugenio Comincini candidato sindaco #megliostaremeglio sui temi legati allo sport e l’ho poi realizzata da assessore, con cadenza annuale dal 2011, attraverso La Borsa dello Sport, anche in versione “special” per atleti con disabilità.

E’ #unosportsumisura di ciascuno.

Il Giorno – Gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.